DETERGENTI E DISINFETTANTI: differenze e uso corretto

In questo periodo l’attenzione sull’igiene e la disinfezione delle superfici e della cute è sempre molto alta e spesso purtroppo le soluzioni fai da te continuano a essere molto utilizzate.

Vogliamo quindi condividere un veloce riepilogo sull’importanza del lavaggio e disinfezione di mani e sulla pulizia delle superfici potenzialmente contaminate.

Partiamo segnalando la differenza fra DETERGENTI e DISINFETTANTI.

I detergenti si limitano alla pulizia delle superfici mentre solo i disinfettanti possono diminuire i batteri, virus ecc.

È facile distinguere le due diverse tipologie di prodotti: i disinfettanti infatti devono obbligatoriamente riportare in etichetta il numero di registrazione/autorizzazione che garantisce l’avvenuta autorizzazione da parte del Ministero della Salute o della Commissione Europea.

I prodotti senza specifica indicazione dell’autorizzazione del Ministero della Salute non sono invece da considerarsi prodotti con proprietà disinfettante, ma solo con effetto detergente o igienizzante per cui non è dimostrata l’efficacia specifica di disinfezione.

 

In base alle varie esigenze sarà quindi necessario scegliere un detergente piuttosto che un disinfettante: se intendiamo detergere e igienizzare superfici e cute sarà sufficiente un detergente, mentre se abbiamo bisogno di disinfettare dovremo scegliere un disinfettante, controllando la presenza della dicitura dell’autorizzazione del Ministero.

Ricordiamo inoltre che è molto pericoloso affidarsi a consigli di amici, partenti o a tutorial on line per la preparazione casalinga di soluzioni disinfettanti, perché si tratta di sostanze chimiche che necessitano di manipolazione professionale, dosaggi specifici e che se non gestite in maniera corretta potrebbero provocare gravi irritazioni o danneggiare le superfici su cui vengono utilizzate.

Infine invitiamo tutti durante l’utilizzo di prodotti specifici a seguire attentamente e scrupolosamente le indicazioni riportate in etichetta, rispettando quantitativi da utilizzare, tempi di contatto e soprattutto a non mescolare mai vari prodotti, a meno che non specificamente indicato.

Per un ulteriore approfondimenti rimandiamo alle raccomandazioni sui disinfettati redatta dall’Istituto Superiore di Sanità https://bit.ly/DISINFETTANTI e all’interessante articolo di Punto Sicuro https://bit.ly/PuntoSicuro